12 FEBBRAIO, CONTRIBUTO REGIONE LOMBARDIA 50% PER SICUREZZA E RIDUZIONE CONSUMI

CONTRIBUTO 50% A FONDO PERDUTO PER ANALISI ENERGETICHE E ISO 50001
14 Gennaio 2019
7 Febbraio 2019 – Riapre lo sportello per gli incentivi della Nuova Sabatini
1 Febbraio 2019
Tutte le notizie

12 FEBBRAIO, CONTRIBUTO REGIONE LOMBARDIA 50% PER SICUREZZA E RIDUZIONE CONSUMI

50% FONDO PERDUTO PER INVESTIMENTI PER SICUREZZA E RIDUZIONE CONSUMI ENERGETICI

SOGGETTI BENEFICIARI
Micro e piccole imprese commerciali e dell’artigianato aventi almeno una sede operativa o unità locale in Lombardia,  codici ATECO 2007 C, G, I, M, R, S, (riportati nei dettagli in allegato 1 alla presente scheda). Il codice ATECO deve essere quello primario

MISURA A- SICUREZZA

Sono ammesse a contributo le spese per l’acquisto e relativa installazione deiseguenti sistemi innovativi di sicurezza e dispositivi per la riduzione del denaro contante:

A. sistemi di video-allarme antirapina
B. sistemi di video-sorveglianza a circuito chiuso e sistemi antintrusione con allarme acustico e blindature, dispositivi antirapina consentiti dalla legge come nebbiogeni, tappeti sensibili, pulsanti antipanico, pulsanti e pedane antirapina
C. casseforti
D. sistemi antitaccheggio
E. serrande e saracinesche
F. vetri, vetrine e porte antisfondamento e/o antiproiettile, inferriate e porte blindate
G. sistemi biometrici
H. telecamere termiche
I. sistemi di pagamento elettronici
J. sistemi di rilevazione delle banconote false
K. dispositivi aggiuntivi di illuminazione notturna esterna
L. automazione nella gestione delle chiavi.

SPESA MINIMA DA PRESENTARE EURO 3.000

CONTRIBUTO A FONDO PERDUTO 50% DELLE SPESE SOSTENUTE, MASSIMO EROGATO PER SINGOLA IMPRESA EURO 5.000

 

MISURA B- SOSTENIBIITA’

Sono ammesse a contributo le spese per l’acquisto e la relativa installazionedelle seguenti attrezzature innovative finalizzate alla minimizzazione dei consumi di energia:

A – attrezzature specifiche per uso professionale per il lavaggio delle stoviglie di categoria non inferiore ad A++, impianti e attrezzature peril riciclo dell’acqua e la riduzione dei flussi e degli scarichi idrici

B – lavatrici specifiche per uso professionale di categoria non inferiore ad A++ ed asciugatrici

C – Lavatrici professionali a secco limitatamente a quelle a circuito chiuso e a distillazione continua, che utilizzano per la pulitura solo idrocarburi

D – Attrezzature specifiche per uso professionale per il freddo (frigoriferi, celle frigorifere, congelatori, surgelatori, abbattitori termici, armadi frigoriferi, e simili) di categoria non inferiore A++ i (ad esclusione di condizionatori, impianti di climatizzazione e simili salvo quanto previsto al punto e)

E – Attrezzature specifiche per uso professionale per la cottura/caldo limitatamente a forni elettrici o micro onde di categoria non inferiore ad A++

F – Impianti per la climatizzazione degli ambienti e la produzione di acqua calda sanitaria, quali:
– caldaie a condensazione con classe di efficienza energetica non inferiore a A++ (Reg. UE 811/2013)
– pannelli solari termici
– pompe di calore per la produzione di acqua calda sanitaria con COP≥ 2,6
– pompe di calore elettriche per la climatizzazione con COP ≥ 3,8
– pompe di calore a gas con COP ≥1,46

G – Cappe di aspirazione dei fumi di categoria non inferiore ad A++

H – Componenti delle attrezzature/degli impianti di cui ai precedenti punti a), b), c), d), e), f), g) di classe energetica non inferiore a quelle previste ai precedenti punti per le attrezzature e gli impianti oggetto di intervento (es. motore del frigorifero di categoria non inferiore A++)

I – Raffrescatori/raffreddatori evaporativi portatili o fissi che nonrichiedono l’utilizzo di fluidi refrigeranti

J – Sistemi di monitoraggio dei consumi energetici dell’impresa

K – Attrezzature per interventi finalizzati a migliorare l’efficienza energetica dei sistemi per l’illuminazione quali lampade Led regolabili (con “dimmer”) almeno di categoria A+, con appositi dispositivi di regolazione e/o alimentazione e/o trasformazione secondo il Reg. UE
874/2012, impianti a sensore di presenza a spegnimento automatico

L – Attrezzature professionali per il lavaggio delle stoviglie, lavatrici ad acqua professionali o industriali, asciugatrici professionali o industriali, attrezzature professionali o industriali per il freddo e per la cottura a caldo, cappe professionali o industriali per aspirazione fumi.

SPESA MINIMA DA PRESENTARE EURO 6.000

CONTRIBUTO A FONDO PERDUTO 50% DELLE SPESE SOSTENUTE, MASSIMO EROGATO PER SINGOLA IMPRESA EURO 10.000

 

DATA ELEGGIBILITÀ DELLE SPESE

Le spese possono essere sostenute DAL 11/12/2018 AL 16/12/2019 (entro tale ultima data è necessario presentare anche la rendicontazione delle spese)

APERTURA DELLO SPORTELLO

LE DOMANDE POTRANNO ESSERE PRESENTATE DAL 12/02/2019 AL 07/03/2019. ESSENDO UNA PROCEDURA VALUTATIVA A SPORTELLO È PREFERIBILE PRESENTARE LE DOMANDE IL PRIMO GIORNO DI APERTURA DELLO SPORTELLO

Contatta Blue Direct per avere un check-up al fine di verificare se poi usufruire di questo contributo !

finanzagevolata@bluedi.com

tel. 0524 / 597969

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Utilizziamo Cookie Tecnici (essenziali per la fruizione del sito), cookies per analizzare il traffico e le statistiche di visita alle pagine del sito web oltre che a cookies di terze parti. Puoi attivare/disattivare i cookie in base alle tue esigenze.

Impostazioni sui cookies

Quando visualizzi il nostro sito, potrebbero essere raccolti dati di utilizzo attraverso il tuo browser tramite cookies. Controlla da qui le impostazioni.

Questi cookies sono necessari al corretto funzionamento base del sito e non possono essere disabilitati dal sistema.

Questi cookies di sessione sono necessari per mantere funzionante le funzioni del carrello di Woocommerce. Non possono essere disabilitati.
  • wc_cart_hash_#
  • wc_fragments_#

Memorizza lo stato del consenso ai cookie dell'utente per il dominio corrente
  • CookieConsent

Rifiuta tutti i Servizi
Accetta tutti i Servizi