“AL VIA” – Agevolazioni Lombarde per la Valorizzazione degli Investimenti Aziendali

Transizione 4.0: dal 16 Novembre contributo al 50%
24 Novembre 2020
Regione Lombardia: Contributo 100% a fondo perduto per corsi di formazione
3 Dicembre 2020
Tutte le notizie

“AL VIA” – Agevolazioni Lombarde per la Valorizzazione degli Investimenti Aziendali

CHE COS’E’

CONTRIBUTO “AL VIA”: supporta il rilancio degli investimenti delle PMI lombarde nella fase della ripartenza tramite:

  • concessione di Finanziamento a medio-lungo termine;
  • Garanzia regionale gratuita;
  • Contributo a fondo perduto.

La nuova Linea Investimenti Aziendali Fast finanzia anche gli investimenti legati all’adeguamento ai nuovi protocolli sanitari e di sicurezza in seguito all’emergenza Covid-19, e per favorire la ripresa delle imprese colpite dalla crisi legata all’emergenza Covid-19.

 

A CHI SI RIVOLGE

Possono presentare domanda per tutte le linee di intervento le PMI operative in Lombardia da almeno 24 mesi, appartenenti ai seguenti settori con codice Ateco primario:

C: Attività manifatturiere
F: Costruzioni
H: Trasporto e magazzinaggio
J: Servizi di informazione e comunicazione
M: Attività professionali, scientifiche e tecniche
N: Noleggio, agenzie di viaggio, servizi di supporto alle imprese
e le PMI che svolgono attività Agromeccaniche (a prescindere dall’ Ateco di appartenenza)

 

LINEE DI INTERVENTO


LINEA I: SVILUPPO AZIENDALE

Finanzia gli investimenti per lo sviluppo aziendale basati su programmi di AMMODERNAMENTO E AMPLIAMENTO PRODUTTIVO per investimenti con importo compreso tra € 50.000 e 2,85 milioni di euro.
Durata compresa tra 3 anni e 6 anni (di cui massimo 18 mesi di preammortamento).
Contributo a fondo perduto in conto capitale è compreso tra il 5% e il 15% dell’investimento.
Entro il 30 giugno 2021.

INVESTIMENTI AMMISSIBILI:

  • acquisto macchinari, impianti specifici e attrezzature;
  • arredi nuovi di fabbrica necessari per il conseguimento delle finalità produttive;
  • acquisto di sistemi gestionali integrati (software & hardware);
  • acquisizione di marchi, di brevetti e di licenze di produzione;
  • opere murarie, opere di bonifica, impiantistica e costi assimilati, anche finalizzati all’introduzione di criteri di ingegneria antisismica (non oltre il 20% del totale delle spese ammissibili).

 

LINEA II: RILANCIO AREE PRODUTTIVE *


Finanzia gli investimenti per lo sviluppo aziendale basati su programmi di ammodernamento e ampliamento produttivo legati a piani di riqualificazione e/o riconversione territoriale di aree produttive.
Per investimenti con importo compreso tra € 50 mila e 2,85 milioni di euro.
Durata tra 3 anni e 6 anni (di cui massimo 18 mesi di preammortamento).
Contributo a fondo perduto in conto capitale
è compreso tra il 5% e il 15% dell’investimento.
Entro il 30 giugno 2021.

* solo per investimenti in Aree dismesse e riconosciute

 

LINEA III: INVESTIMENTI AZIENDALI FAST **


Finanzia gli investimenti in programmi di AMMODERNAMENTO AZIENDALE, AMPLIAMENTO PRODUTTIVO compresi quelli legati all’adeguamento ai nuovi protocolli sanitari e di sicurezza in seguito all’emergenza da Covid-19.
Per investimenti con importo compreso  compreso tra € 85 e 760 mila euro.
Durata tra 3 e 6 anni (di cui massimo 18 mesi di preammortamento).
Contributo a fondo perduto in conto capitale è pari al 15% dell’investimento.

** fino al termine di validità del Quadro Temporaneo (inoltro Pratica entro il 31 dicembre 2020)

INVESTIMENTI AMMISSIBILI:

  • acquisto di macchinari, impianti specifici e attrezzature;
  • arredi nuovi di fabbrica necessari per il conseguimento delle finalità produttive;
  • acquisto di sistemi gestionali integrati (software & hardware);
  • acquisizione di marchi, di brevetti e di licenze di produzione;
  • opere murarie, opere di bonifica, impiantistica e costi assimilati, anche finalizzati all’introduzione di criteri di ingegneria antisismica (non oltre il 20% del totale delle spese ammissibili);
  • altre spese per macchinari relativi ai sistemi di misurazione e controllo della temperatura corporea a distanza, anche con sistemi di rilevazione biometrica;
  • sistemi software e sistemi IOT per il distanziamento e la sicurezza dei lavoratori connessi alle esigenze normative in ambito sanitario;
  • interventi strutturali all’impianto di aerazione della struttura finalizzate al miglioramento della sicurezza sanitaria;
  • rimodulazione e ri-progettazione del layout degli spazi di/per lavoro connessi alle esigenze normative in ambito sanitario;
  • spese di consulenza (non oltre il 15% del totale delle spese ammissibili).

L’acceso a tale contributo implica la realizzazione di un progetto con punteggio idoneo e relativo business plan. Contattaci per verificare se la tua impresa ed il tuo investimento rientrano e poterlo ottenere!

Per fissare un appuntamento telefonico con i nostri consulenti per un check-up aziendale e analisi di fattibilità dei vari contributi attualmente in essere, idonei per la vostra azienda, vi chiediamo di contattarci:

0524 597969 – finanzagevolata@bluedi.com

VAI AL FORM DI CONTATTO

Utilizziamo Cookie Tecnici (essenziali per la fruizione del sito), cookies per analizzare il traffico e le statistiche di visita alle pagine del sito web oltre che a cookies di terze parti. Puoi attivare/disattivare i cookie in base alle tue esigenze.

Privacy Settings saved!
Impostazioni sui cookies

Quando visualizzi il nostro sito, potrebbero essere raccolti dati di utilizzo attraverso il tuo browser tramite cookies. Controlla da qui le impostazioni.

Questi cookies sono necessari al corretto funzionamento base del sito e non possono essere disabilitati dal sistema.

Questi cookies di sessione sono necessari per mantere funzionante le funzioni del carrello di Woocommerce. Non possono essere disabilitati.
  • wc_cart_hash_#
  • wc_fragments_#

Memorizza lo stato del consenso ai cookie dell'utente per il dominio corrente
  • CookieConsent

Rifiuta tutti i Servizi
Accetta tutti i Servizi