Condizioni di vendita

Termini e Definizioni

Allegato: ove esistente, costituisce parte integrante e sostanziale del Contratto, unitamente al Modulo D’ordine (Sez. A), alle Specifiche di fornitura (Sez. B), alle Condizioni Particolari di Contratto (Sez. C) ed alle presenti Condizioni generali di contratto (Sez. D); Cliente: la persona fisica o giuridica che, per i propri scopi professionali, acquista i servizi del fornitore, sottoscrivendo il presente contratto; Condizioni Generali di Contratto: di applicazione generalizzata, costituiscono parte integrante ed essenziale del Contratto e regolano sempre la fornitura del servizio; Condizioni Particolari del Contratto: integrano le Condizioni Generali di Contratto per ciascuno dei servizi acquistati , precisandone modalità e termini di fornitura, costituiscono al pari di quelle generali, parte inscindibile e sostanziale del presente contratto, prevalgono sulle Condizioni Generali, in caso di incongruità e contrasto con queste ultime; Contratto: il Modulo d’Ordine (Sez. A) sottoscritto sia dal cliente che dal fornitore, le specifiche di fornitura, privacy (Sez.B), le Condizioni particolari di contratto (Sez. C), le presenti condizioni generali di Contratto (Sez. D), oltre agli eventuali allegati unitariamente considerati; Coobligato: la persona fisica o, eccezionalmente, giuridica, generalizzata all’art A1 e tenuta, in solido con il cliente, al pagamento del corrispettivo della fornitura nei termini ed alle condizioni qui sancite, a semplice richiesta e con rinuncia al beneficio della preventiva escussione del debitore principale; Specifiche di Fornitura: caratteristiche tecnico-giuridiche che connotano il singolo servizio.

Corrispettivo del servizio e Termini di pagamento

Il corrispettivo complessivo è evidenziato nel p.to A3. del Modulo d’Ordine e dovrà esser versato a mezzo contanti/assegni/bonifico in unica soluzione al momento della sottoscrizione del Modulo d’ordine. Nell’ipotesi di pagamento rateale, il versamento dell’acconto deve avvenire a mezzo contanti/assegni/bonifico al momento della sottoscrizione del Modulo d’ordine mentre le restanti rate devono essere pagate con cadenza mensile a mezzo R.I.D. come concordato con istituto finanziario convenzionato con Blue Direct S.r.l. o istituto finanziario di propria scelta. In questo caso l’azienda/professionista sottoscrittore si impegna a fornire contestualmente alla sottoscrizione del contratto tutta la necessaria documentazione richiesta per l’istruttoria. In caso di mancata erogazione del finanziamento richiesto l’azienda/professionista sottoscrittore si impegna a corrispondere immediatamente le somme residue dovute in un’unica soluzione e comunque prestare Garanzie come previsto al p.to B2. che qui si ratificano. In caso di ritardo nel pagamento il cliente automaticamente costituito in mora dal giorno successivo alla scadenza, dovrà corrispondere gli interessi ai sensi degli artt. 4 e 5 del D. Lgs. n 231/2002 al tasso tempo per tempo vigente ai sensi della predetta normativa oltre alle spese per il recupero del credito. In mancanza, anche di un solo pagamento, da parte del cliente, il fornitore: A) avrà diritto di dichiarare la decadenza dal beneficio del termine ex art 1186 cc, il cliente dovrà rimborsare in unica soluzione, tassativamente entro e non oltre 15gg dal ricevimento della relativa comunicazione l’intero debito residuo, oltre agli interessi di mora relativi al mancato pagamento delle rate scadute al tasso previsto dagli artt. 4 e 5 del D. Lgs. n 231/2002; B) potrà avvalersi delle facoltà di cui all’art. 1460 cc senza preavviso ed obbligo alcuno, anche sospendendo i servizi oggetto di fornitura senza che ciò comporti esonero dall’obbligo di corrispondere quanto contrattualmente e/o per legge dovuto. Più in generale, il Fornitore può sempre legittimamente rifiutarsi di prestare servizio se il Cliente non adempie regolarmente la sua obbligazione, relativa al pagamento del prezzo della fornitura, nel rigoroso rispetto di quanto qui previsto, ove sia prevista la corresponsione di un acconto, l’inizio delle lavorazioni contrattualizzate è tassativamente condizionato all’effettivo versamento dell’acconto stesso. Il pagamento parziale, così come il ritardato pagamento decorso 1 (un) mese dalla scadenza, equivale ad un omesso integrale pagamento. Il cliente riconosce sempre e comunque al fornitore il diritto a procedere a compensazione unilaterale (che il cliente autorizza sin da ora rimossa ogni eccezione, senza che occorra successivo assenso) dei crediti del medesimo fornitore con quelli eventualmente vantati dal cliente, salvo ogni altro diritto del fornitore. Tutto quanto sopra esposto si applica anche al coobbligato, tenuto in solido con il cliente, al pagamento del corrispettivo della fornitura nei termini ed alle condizioni qui sancite, a semplice richiesta e con rinuncia al beneficio della preventiva escussione del debitore principale.

Validità del contratto e rinnovo tacito

Il contratto decorre dal giorno di sottoscrizione del modulo d’ordine, a prescindere dall’effettiva fruizione del servizio, ed è soggetto a rinnovo tacito per lo stesso periodo indicato in A2, e così via per gli anni successivi, salvo disdetta di una delle parti, da inviarsi mediante lettera raccomandata AR/ PEC contenente Documento di identità valido, almeno tre mesi prima della data di scadenza o dei successivi rinnovi. Eventuali ulteriori contratti sottoscritti dal cliente, comunque inerenti servizi del fornitore, non annulleranno ne sostituiranno il presente contratto, salvo espressa difforme annotazione, con la precisazione che, in caso di upgrade di servizi già acquistati, il cliente pagherà, in aggiunta alle somme dovute in forza del primo contratto, la cifra indicata nel successivo contratto.

Ordine e conclusione del contratto-esonero da responsabilità del fornitore

Il modulo d’ordine sezione A) firmato dal cliente, sino alla convocazione scritta del fornitore, integra una semplice proposta (e non un contratto) e non determina il sorgere di alcuna obbligazione a carico del fornitore, rimanendo quest’ultimo pienamente e discrezionalmente libero di non accettare gli ordini, senza che ciò comporti a carico del fornitore stesso alcun obbligo di pagamento di indennizzi o risarcimento danni di sorta. L’agente/venditore non ha il potere di rappresentare/ impegnare il fornitore. La proposta/Modulo d’ordine è irrevocabile ex Art 1329 c.c. da parte del cliente per 90 giorni dalla data di sottoscrizione. Il contratto si perfezione in Soragna una volta verificatasi l’accettazione da parte del fornitore, con l’apposita sottoscrizione Sub A4. Il contratto si intende comunque automaticamente concluso in Soragna al verificarsi del primo dei seguenti eventi: lettera di benvenuto con credenziali accesso portale, con la comunicazione dell’inizio della lavorazione dell’ordine, con l’avvio della lavorazione stessa ovvero qualora, entro il predetto termine di 90 giorni, il fornitore non abbia comunicato al cliente per iscritto il proprio rifiuto all’accettazione. La copia del contratto controfirmato dal fornitore potrà essere inviata al cliente con ogni mezzo, anche via fax o e-mail. È esclusa in capo al cliente qualsivoglia facoltà di recesso unilaterale. Per tutto quanto messo in sede di stipula del contratto, il cliente riconosce espressamente, che in mancanza di puntuale e corretto inoltro della dovuta documentazione, a titolo esemplificativo e non esaustivo (per analisi econometriche bancarie: contratto di conto corrente/mutuo/leasing, e/c trimestrali, piano d’ammortamento, ..) non potranno essere erogati completamente i servizi acquistati, liberando il fornitore, rimossa ogni eccezione, da qualsiasi responsabilità per l’erogazione dei servizi acquistati (che sin d’ora ratifica e dichiara di accettare senza riserve) rinunciando definitivamente a qualsivoglia diritto e ragioni ipotizzabili.

A causa delle modalità telematiche della fornitura di alcuni Servizi, Blue Direct Srl declina ogni responsabilità in ordine alla eventuale temporanea impossibilità di usufruire in tutto o in parte dei servizi selezionati per qualsiasi ragione. Le parti convengono che Blue Direct Srl, per i necessari interventi di manutenzione ordinaria e straordinaria sugli strumenti di erogazione dei servizi, potrà procedere alla sospensione dell’erogazione dei servizi per il tempo strettamente necessario all’esecuzione degli interventi stessi e previa anticipata comunicazione pubblicata sul sito. Le Parti convengono che tali circostanze non sono idonee a procrastinare la durata del contratto e non costituiscono presupposto per risarcimento alcuno da parte di Blue Direct Srl.

Garanzie ed obblighi del cliente

Per quanto riguarda i servizi WEB e l’accesso al portale Blue Direct S.r.l., il cliente utilizzerà i servizi fornitegli in conformità alle leggi ed ai regolamenti vigenti e nel rispetto dei diritti dei terzi. Il cliente assume ogni responsabilità in ordine alle informazione ed ai dati immessi in Internet garantendo che questi non comporteranno violazione di diritti d’autore, brevetti e marchi, contrassegni, privative o altri diritti di proprietà intellettuale o industriale, trattandosi di dati e materiali originali e utilizzati con il permesso scritto dei titolari e secondo le modalità consentite dalla normativa vigente, con l’obbligo in detta ipotesi di citare fonte ed autorizzazione. Il cliente deve conservare e custodire con la massima cura gli eventuali codici di identificazione cliente e le parole chiave (password) fornitagli: egli sarà pertanto il solo ed unico responsabile di qualsiasi danno derivante dalla conoscenza, da parte di terzi non autorizzati, dei suddetti dati. Il cliente si impegna a comunicare immediatamente al fornitore l’eventuale furto, smarrimento perdita dei codici di identificazione cliente e/o delle password. Quanto qui previsto si applica, oltre che a chi ha sottoscritto il contratto, anche a tutti i suoi dipendenti, agenti o rappresentanti, o comunque a chiunque usufruisca per suo tramite del servizio. Il cliente autorizza inoltre il fornitore ad inserire appositi codici che permettano ove il fornitore stesso lo ritenga opportuno, di effettuare analisi statistiche relative ad accessi, click, etc. Il cliente si obbliga a non modificare direttamente, ovvero mediante terzi, il software e più in generale qualsivoglia servizio realizzato dal fornitore. In ogni caso il cliente si impegna a manlevare e mantenere indenne il fornitore da ogni perdita, danno, responsabilità, costo, onere o spesa derivanti da una qualsiasi sua violazione delle presenti clausole, e ciò anche rispetto ad azioni, pretese ed eccezioni fatte valere da terzi nei loro confronti. Qualora il cliente con azioni od omissioni, non metta il fornitore in condizioni di approntare ed erogare il servizio acquistato, il fornitore stesso potrà agire a proprio insindacabile giudizio, per l’adempimento del contratto o per la sua risoluzione per fatto e colpa del cliente, sempre salvo il diritto di risarcimento dei danni patiti, in ipotesi di risoluzione quantificati nel 50% del corrispettivo totale convenuto in contratto a titolo di penale irriducibile, salvo il maggior danno. Ove necessario, se il cliente possiede già un account Google Adwords, egli si impegna a fornire relativi Username e password al fornitore, autorizzandolo a modificare tali dati di accesso, in ogni caso, il cliente autorizza il fornitore a creare un nuovo Account Google AdWords con i dati anagrafici e di fatturazione del cliente. Il nuovo account sarà totalmente gestito dal fornitore che non comunicherà i dati di accesso al cliente nemmeno alla cessazione del rapporto a qualunque causa dovuta. Il fornitore creerà eventuali Landing Pages che riterrà necessarie. Nel caso di trasferimento del dominio a Blue Direct Srl sarà onere del cliente inviare richiesta di disdetta al precedente gestore del dominio stesso. In ogni caso il fornitore declina ogni responsabilità di qualsivoglia genere e natura in merito, trattandosi di rapporto esclusivamente intercorrente tra il cliente e detto gestore.

Cessione del contratto e del credito

E’ fatto divieto al cliente di cedere il contratto a terzi, a titolo gratuito o oneroso, temporaneamente o definitivamente, senza il consenso scritto del fornitore. In ogni caso nei confronti di quest’ultimo il cliente non è mai liberato dalle proprie obbligazioni. Il cliente sin d’ora e specificatamente autorizza l’eventuale cessione da parte del fornitore del contratto ed acconsente al subentro del terzo acquirente al fornitore nei diritti/doveri dal medesimo nascenti, senza necessità di ulteriore accettazione da parte del cliente stesso, intendendosi esse qui espresse e confermate. La cessione del contratto da parte del fornitore non è mai causa di invalidità, risoluzione, inefficacia dello stesso e non costituisce in alcun modo legittimo motivo di recesso del cliente. La cessione del credito incorporato nel contratto a terzi (tra cui a titolo solo esemplificativo società di factoring, finanziarie etc.) da parte del fornitore è sempre consentita e non è mai causa di invalidità, risoluzione, inefficacia del contratto, né può costituire in alcun modo legittimo motivo di recesso per il cliente.

Invalidità delle clausole

L’invalidità e/o in applicabilità di una o alcune delle clausole di cui al presente contratto rimarrà limitata alla/e previsione/i oggetto di censura, non stravolgendo il resto del contratto.

Clausola risolutiva espressa

In caso di inadempimento, di anche una soltanto delle obbligazioni di cui hai sopra citati artt. D2., D4., D5., D6., D7., il fornitore avrà la facoltà di risolvere il presente contratto ai sensi dell’articolo 1456 c.c. con effetto immediato mediante comunicazione da effettuarsi con lettera raccomandata/ PEC, comunque valide ed efficaci ove spedita all’indirizzo del cliente indicato nel presente contratto (a prescindere anche dall’effettivo ricevimento della stessa) con diritto di trattenere, anche a titolo di penale (cumulabile con le altre previste) quanto dal cliente e pagato (dunque senza obbligo di alcuna restituzione nemmeno parziale) e di pretendere quanto contrattualmente ancora dovuto, anche relativamente a servizi in tutto o in parte in utilizzati salvo comunque il maggior danno.

Giurisdizione e foro esclusivo

Il presente contratto è regolato dalla legge italiana. Ogni controversia nascente da, o collegata a, questo contratto, di qualsivoglia natura e specie, anche relativa alle chiamate in causa a titolo di garanzia propria e/o impropria, come pure in ipotesi di connessione/continenza/accessorietà , sarà devoluta alla competenza esclusiva ed è inderogabile del foro di Parma.

Utilizziamo Cookie Tecnici (essenziali per la fruizione del sito), cookies per analizzare il traffico e le statistiche di visita alle pagine del sito web oltre che a cookies di terze parti. Puoi attivare/disattivare i cookie in base alle tue esigenze.

Impostazioni sui cookies

Quando visualizzi il nostro sito, potrebbero essere raccolti dati di utilizzo attraverso il tuo browser tramite cookies. Controlla da qui le impostazioni.

Questi cookies sono necessari al corretto funzionamento base del sito e non possono essere disabilitati dal sistema.

Questi cookies di sessione sono necessari per mantere funzionante le funzioni del carrello di Woocommerce. Non possono essere disabilitati.
  • wc_cart_hash_#
  • wc_fragments_#

Memorizza lo stato del consenso ai cookie dell'utente per il dominio corrente
  • CookieConsent

Rifiuta tutti i Servizi
Accetta tutti i Servizi